http://www.goppioncaffe.it/wp-content/uploads/2012/01/fratelli2-wpcf_521x290.jpg
Maggio 1968: Angelo, Giuseppe, Luigi, Giovanni, Olivo e Ottorino Goppion il giorno dell'inaugurazione dell'attuale stabilimento di via Terraglio.

oggi

Dal 1948 ad oggi.
Le vere passioni portano lontano.

 Vent’anni dopo, l’insegna “Fratelli Goppion Industria del Caffè” riassunse la storia e la vocazione di tre generazioni, accompagnata da un segno divenuto ormai familiare, la “G” rossa disegnata nel 1965 dall’architetto Umberto Facchini. Un segno semplice e genuino, un richiamo alle radici e alla loro storia, ma anche un marchio moderno di un’azienda solidamente proiettata nel futuro.

Il nuovo stabilimento sulla Strada del Terraglio, la via napoleonica che unisce Treviso a Venezia, già attivo con una delle prime linee di confezionamento sottovuoto in Italia, fu inaugurato nel maggio del 1968. Dal 1983 Goppion Caffè è una società per azioni condotta dalla famiglia, giunta negli anni 2000 alla sua quinta generazione. Il concetto guida che anima il lavoro quotidiano rimane lo stesso di Luigi: ambizione, lavoro ma anche buonsenso, per produrre bene. È un percorso tuttora virtuoso, quello della Famiglia Goppion e del suo caffè. Intenso, come il gusto che arriva al palato sorseggiando una tazzina fumante.

http://www.goppioncaffe.it/wp-content/uploads/2012/01/gruppo-goppion-wpcf_521x290.jpg
Settembre 2012: Paola, Sergio, Silvia e Mario Goppion.
http://www.goppioncaffe.it/wp-content/uploads/2012/01/dipendenti-2012-wpcf_521x290.jpg
Ottobre 2012: famiglia Goppion e collaboratori.



Vedi anche

BISNONNO

inizia una storia

Nel 1859 nella piazza di un piccolo paese inizia una grande storia d’amore per il

Vai

aldo-bis

ideali

Caffè selezionati per miscele dal carattere straordinario

Immaginiamo, ad occhi chiusi il tepore del

Vai

pacchi1965

il marchio

E’ il 1948 e, nel centro di Treviso, Angelo e Giovanni Goppion acquistano la piccola

Vai

FOTO-FAMIGLIA

Un'azienda moderna

Ogni prodotto della natura ha i suoi ritmi e così anche il caffè.

Vai