espresso italiano

DOLCE. GRAN MISCELA ITALIANA.

Da terre e mari lontani, velieri carichi di spezie convergevano verso la Repubblica di Venezia e ne riempivano i mercati, le dimore e le calli con insoliti aromi esotici.

DOLCE. GRAN MISCELA ITALIANA

Da terre e mari lontani, velieri carichi di spezie convergevano verso la Repubblica di Venezia e riempivano i mercati, le dimore e le calli con insoliti aromi esotici. Il caffè era tra questi. 
La Serenissima nascose il caffè tra calli e case di mercanti e viaggiatori per lungo tempo; solo con la fine del 1600 il caffè venne riconosciuto come una bevanda che illuminava le menti.

Così, a partire da quel momento, mercanti e spiriti liberi, viaggiatori, scrittori e artisti si incontravano nei primi Caffè aperti nella grande Piazza San Marco, presenti ancora oggi in tutta la loro bellezza. Sono il Caffè Florian e il Caffè Quadri, testimoni del passaggio del caffè tra Oriente e Occidente. 

Cos’era Venezia nel 1750, al tempo in cui il Carlo Goldoni scriveva ‘La Bottega del Caffè’ narrando scene di vita in lingua toscana per farsi comprendere in tutta Italia?

Questa animata e vivace atmosfera della città venne mirabilmente rappresentata dall’artista veneziano Francesco Guardi (1712-1793).  Goppion Caffè, nel rispetto della storia del caffè ha stretto una collaborazione con la Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ D’Oro di Venezia, scegliendo uno dei suoi dipinti per rappresentare Dolce, miscela originale creata dai Fratelli Goppion all’inizio della loro storia di Torrefattori, nel 1948. Anche e soprattutto per raccontare la storia di un passato così importante che ha modificato le abitudini del mondo occidentale. 

Dal 1948, questa miscela si è sempre chiamata Gran Miscela Dolce ma, i nostri rapporti commerciali con l’estero ci hanno indicato in DOLCE il nome più facilmente narrabile anche grazie alla sua caratteristica più distinta: la dolcezza.

Dolce è anche il paesaggio veneziano, unico al mondo.

La miscela è composta da tre origini Arabica, scelte tra Honduras, Brasile e Etiopia e una piccola percentuale fino al 10% di caffè Robusta scelto nell’isola di Flores.

Gusto intenso e vellutato, un corpo pieno e una leggerissima  acidità danno vita a un equilibrio in tazza molto buono e apprezzabile. Il suo retrogusto gradevole di cacao e frutta matura, la sua permanenza
prolungata con note di cioccolato al latte fanno di Dolce una miscela molto amata da tutti i palati.

  • Shopper Dolce (2 x 250 g)

     20,90

    Questa miscela è la prima prodotta dalla nostra Azienda, fin dall’inizio della nostra attività di torrefattori nel 1948.

  • Dolce - Macinato (250 g)

     6,95

    Questa miscela è la prima prodotta dalla nostra Azienda, fin dall’inizio della nostra attività di torrefattori nel 1948.