espresso italiano

ESPRESSO
DI PIANTAGIONE

Caffè selezionati e certificati per una miscela
dal carattere straordinario.

NEL 1996 IN ITALIA NASCE CSC® CHE SIGNIFICA 'CAFFÈ SPECIALI CERTIFICATI'.

Si chiama Espresso di Piantagione perché di questa miscela noi conosciamo esattamente luogo, coltivatore CSC® è l’acronimo di ‘Caffè Speciali Certificati’, un progetto importante nato negli anni in cui cercare qualità nel caffè non era ancora attività comune. A dire il vero, neanche oggi è arte diffusa. Sono dieci i Torrefattori che danno vita al programma, ognuno di loro con la propria esperienza e passione, con lo scopo di promuovere la diffusione e la cultura del caffè di qualità, affermando il valore di una ricerca già patrimonio della tradizione professionale di ciascuno.Vengono selezionati caffè in circa trenta piantagioni del mondo le cui quantità corrispondono ad un numero di Bollini di certificazione, olografati anti contraffazione e numerati progressivamente che esponiamo su tutte le nostre confezioni. Caratteristiche fondamentali di questi caffè sono la zona di produzione e materie prime selezionate in possesso delle caratteristiche di eccellenza indispensabili per ottenere la certificazione di qualità CSC® per portare in tazza un vero caffè di qualità. Caffè Speciali Certificati promuove inoltre iniziative di studio e promozione sociale quali aiuti alle comunità agricole dei paesi produttori di caffè. CSC® inoltre, riconosce la validità dei requisiti espressi dagli schemi certificativi internazionali quali UTZ Certified, Rainforest Alliance, Fair Trade e SA 8000, e aderisce alla Specialty Coffee Association (SCA). Come partner tecnico di Slow Food, ha realizzato un presidio in Etiopia, paese d’origine del caffè ed unico al mondo in cui si trovano piante allo stato selvatico e sta lavorando in altri paesi produttori con lo stesso intendimento. Le origini scelte da Goppion per Espresso di Piantagione sono Etiopia, Guatemala, Brasile per gli Arabica e l’India per una percentuale fino al 10% di Robusta. Questo Indiano Parchment arricchisce la composizione in un retrogusto leggermente speziato che arrotonda le bontà dei caffè Arabica. I sentori di vaniglia , cacao e pane tostato lasciano spazio a un retrogusto prolungato e delicato di vaniglia e cacao. Abbiamo riprogettato il packaging nel 2018 con Mimicoco, due designer raffinati che hanno creato per noi un disegno che sovrappone bacche mature a foglie accennate, con una texture leggera che ricorda le trame dei tessuti indiani.