• Italiano
  • Inglese
Riproduci video

Goppion Caffè: da ieri ad oggi.

La nostra storia ha inizio nel 1859 con la nascita di Luigi Goppion che aprirà un bar a Lughignano, piccolo paese alle porte di Treviso, dedicandosi alla tostatura dei chicchi di caffè destinati al paese. Durante la Guerra d’Abissinia il nipote Angelo si trasferisce in Etiopia, poi seguito da Giovanni, con il quale darà vita a un’attività di bar in un paese celebre per la qualità del caffè. Nonostante le sfide della Seconda Guerra Mondiale, nel 1948 i fratelli Goppion acquisiscono la Torrefazione Trevigiana Caffè, avviando l’attività di torrefattori sia in Italia che oltre oceano. Nel 1968 consolidano la presenza con l’insegna Fratelli Goppion Industria del Caffè, trasformando l’impresa artigianale in un’industria di successo. L’inaugurazione della nuova sede a Treviso simboleggia questo passaggio epocale. Nel corso dei decenni la leadership passa alla generazione successiva, mantenendo un modello di accordo, stima e coesione. La ricerca della qualità, unita al piacere di creare eccellente caffè, caratterizzano Goppion Caffè, diventata società per azioni nel 1983. La dedizione al lavoro e la passione l’hanno proiettata verso nuovi mercati, rendendola un punto di riferimento nel mondo del caffè.

Da sinistra a destra:
Paola Goppion, Sergio Goppion, Mario Goppion e Silvia Goppion

Dove scegliamo
i nostri caffè

I paesi produttori di caffè sono compresi tra il Tropico del Cancro e quello del Capricorno.
Da queste zone, dopo una rigorosa selezione, provengono tutti i chicchi Goppion.

Goppion Caffè S.p.A 2023

17,5

Milioni di euro fatturati

1,8

Milioni di Kg tostati

11

Paesi di Importazione

30

Paesi di Esportazione

1

Filiale Estera: Vienna

1

Deposito esterno:
Friuli Venezia Giulia

35

Collaboratori interni

18

Agenti e Capo Area

1.500

Clienti Canale Horeca

10

Caffetterie a marchio

30

Gruppi GDO serviti

4

Certificazioni

Come operiamo

Siamo attivi dal 1948 e nel tempo abbiamo selezionato i migliori caffè grazie a fornitori di fiducia. Questo significa poter acquistare caffè speciali e unici, piena espressione delle terre di origine, coltivati e poi classificati in base alle loro peculiarità.

La nostra scelta si basa su un doppio assaggio: prima dell’acquisto e all’arrivo in Italia. L’ultimo assaggio, prima dell’immissione sul mercato, è quello in miscela. L’acquisto continuativo di grosse quantità ci permette di mantenere uno stile stabile nel tempo e riconoscibile, nella salvaguardia del sapore delle nostre miscele e della nostra qualità. Il tradizionale processo di tostatura viene adattato ai singoli tipi di caffè, per esaltarne le caratteristiche a seconda dell’origine e della specie. Controlliamo ogni partita di caffè e adottiamo, di volta in volta, una particolare curva di tostatura, rigorosamente controllata dai nostri esperti torrefattori. Questo conferisce ai caffè Goppion caratteristiche uniche che li distinguono sul mercato.

L’azienda opera in sicurezza, grazie a un attento controllo sulle lavorazioni, sugli ambienti di lavoro e conta su una profonda conoscenza dei processi produttivi. Artigianalità calata in un contesto industriale, sensibilità, conoscenza e un grande staff che lavora con passione sono le nostre principali risorse. Da oltre 30 anni tostiamo caffè biologici certificati Fairtrade, marchio internazionale per il commercio equo e sostenibile. Dal 2016 siamo certificati FSSC 22000 per la sicurezza della filiera produttiva. Dal 1996 siamo soci di CSC® (Caffè Speciali Certificati), un Consorzio nato grazie a dieci torrefazioni italiane, dedicato alla ricerca delle migliori qualità di caffè nei paesi di origine. Facciamo inoltre parte del Consorzio Tutela Caffè Espresso Italiano, che si occupa della candidatura del tradizionale caffè espresso italiano a patrimonio immateriale dell’UNESCO.

Il nostro obiettivo principale è distinguerci: per l’alta qualità di ogni nostro prodotto, per la sicurezza dei nostri processi produttivi, per il benessere e la soddisfazione delle persone che lavorano con noi, per la nostra professionalità e creatività e, non ultimo, per la passione che mettiamo in tutto ciò che facciamo.

La nostra esperienza

Il nostro è un progetto di qualità perché è parte integrante della nostra vita. Nel 1987 l’incontro con Cooperative del Terzo Mondo (oggi AltroMercato) ci fa scoprire la strada del mercato equo. Qualche anno dopo diventiamo la prima torrefazione italiana a entrare a far parte di Transfair (oggi Fairtrade). Da questo nasce NATIVO, la nostra linea di Caffè bio che, nel 1999, ci porta sul palco del Grand Prix Design – Brand Identity, il premio assegnato dall’Art Directors Club Italiano.

L’attenzione per la grafica per noi è importante oggi come allora, perché è un’occasione unica per raccontare il pensiero, la cultura e il colore di terre lontane. Lo dimostrano l’attenzione e la riflessione che stanno dietro al packaging di tutti i nostri prodotti.

Nei primi anni ‘90 nasce Ja.Bl.Mo., una miscela che racchiude i sapori caraibici grazie alla presenza di caffè giamaicano. Nel 1996 nasce il Consorzio CSC®, Caffè Speciali Certificati, un’anticipazione dei caffè Specialty. Un progetto che prevede tracciabilità dalla piantagione alla tazzina e la scelta del caffè nella singola piantagione. Questo implica conoscere esattamente il produttore e stabilire con lui l’iter produttivo. Il nostro primo prodotto nell’ambito di CSC® si chiama ESPRESSO DI PIANTAGIONE, seguito dalla linea LTD ED (edizione Limitata) di caffè di piantagione singola: tutta la produzione, porta un bollino che certifica questo percorso. Da due anni il Consorzio è anche partner di un progetto di cooperazione con Amka, Onlus che si occupa dell’avviamento di progetti solidali nelle terre del caffè in Guatemala.

Amiamo Venezia e siamo affascinati dalla sua grande importanza nell’importazione e diffusione del caffè nel 1700. Per collaborare alla tutela dei beni artistici della città, nel 2016 stringiamo un accordo con il Polo Museale del Veneto per l’utilizzo delle immagini di due quadri di Francesco Guardi, pittore iconico della Venezia settecentesca. Le abbiamo usate per rinnovare il packaging di DOLCE, la nostra prima miscela.

Caffè in Grani

Gourmet

GDO / Retails

Miscele a Silos

La Caffetteria

La Caffetteria Goppion è il luogo dove il caffè ci dà il buongiorno, ci ospita per il pranzo e ci saluta con l’aperitivo.

Abbiamo riprogettato il modello di Caffetteria Goppion per renderla più moderna, accogliente e funzionale. Il nuovo format mette insieme il gusto di una casa in stile italiano e la comodità di spazi che permettono un’offerta variegata, indispensabile al giorno d’oggi per avere risultati economici soddisfacenti.

Certificazioni

La qualità è al centro dei nostri obiettivi.

Nel Gennaio 2024 è iniziato il lavoro per il raggiungimento del bilancio di sostenibilità.

Aderiamo a:

Dal 2014  siamo attivi sui social Facebook, Instagram, Linkedin con rubriche culturali e formative dedicate al mondo del caffè, ai baristi specializzati e ai nostri consumatori.

Bevilo Buono

Due parole semplici. Messe insieme fanno un’esortazione, dal significato potente. Perché sono innanzitutto un invito a riflettere sul caffè che ogni giorno beviamo. 

Bevilo buono significa fidarsi di chi – grazie a una conoscenza diretta e decenni di esperienza – riesce a selezionare in tutto il mondo solo i migliori caffè.

Significa credere in chi questi caffè li sa tostare alla perfezione e li sa miscelare per ottenere un gusto autenticamente italiano.

Significa rimettere al centro la figura del barista, di colui che – con passione e preparazione – fa da tramite tra la materia prima e la tazzina che teniamo tra le mani. Lo fa con gesti semplici, calibrati, tramandati da generazioni nel nostro paese per creare l’autentico Espresso Italiano.

Significa porre più attenzione al contenuto della nostra tazzina, frutto dell’incrocio della generosità della terra e della sapienza umana, capace di trasformare una semplice bacca in una deliziosa bevanda.

Significa ridare la dignità che spetta al caffè, che deve ritornare ad essere un rito dal significato profondo, fatto di profumi, aromi e tempo perduto.

Dal 2021 Bevilo Buono è stato registrato come marchio di Goppion Caffè.