http://www.goppioncaffe.it/wp-content/uploads/2012/01/donna-strech1-wpcf_521x290.jpg

Assaggio

 

ANALISI VISIVA

Una volta in tazzina, il caffè può essere analizzato visivamente in base al suo aspetto e al suo colore.
La consistenza, la tessitura e la persistenza della crema indicano se il caffè è stato estratto in modo corretto, mentre il colore e le caratteristiche della crema stessa possono svelare indicativamente la tipologia di miscela: 100% arabica, arabica e robusta o 100% robusta.
Una buona estrazione presenta una crema dalla tessitura fine, un colore nocciola, uno spessore di 4-5mm e una buona persistenza.

 

SENSAZIONI OLFATTIVE

Si possono percepire aromi con note di pane tostato, di vaniglia, sfumature fruttate che possono richiamare note agrumate, di frutti tropicali, note di cacao e sentori speziati.

 

SENSAZIONI GUSTATIVE

Il primo gusto che viene percepito è il tipico gusto amaro, che in un caffè di qualità lascia subito il posto alla corposità, una percezione tattile come di una pellicola che si fissa sull’arcata palatale e che trasmette una sensazione di pienezza. La corposità è poi seguita dalla rotondità, dove tutte le caratteristiche del caffè invadono la cavità orale, senza che nessuna abbia la prevalenza sull’altra, ma tutte concorrono ad esaltare l’aromaticità della miscela. In questa fase si possono apprezzare sfumature aromatiche di caffè, cioccolato, note fruttate e di fine e gradevole acidità, sempre accompagnata da una sensazione di acquolina.

 

RETROGUSTO

Il retrogusto è dato dalle sensazioni che rimangono in bocca dopo aver degustato il caffè.
In un buon caffè, queste devono essere appaganti, ricche di aromi, talvolta fruttati, fiorati, speziati, mandorlati, quasi sempre cioccolatati, ma tali da far venire voglia di bere un’altra tazza di caffè.

http://www.goppioncaffe.it/wp-content/uploads/2012/01/tostino-wpcf_521x290.jpg

http://www.goppioncaffe.it/wp-content/uploads/2012/01/tazza-cuori-wpcf_521x290.jpg




Vedi anche

donna-strech

La cultura del gusto

La sensibilità per il gusto si acquisisce lentamente, attraverso la paziente e quotidiana esperienza. Le

Vai

tazza-cuori

Preparazione

BAR

Il caffè espresso, ad oggi noto in tutto il mondo, è stato creato in Italia

Vai