http://www.goppioncaffe.it/wp-content/uploads/2012/01/drupa1-wpcf_521x290.jpg
L'evoluzione del caffè: fiore, drupa nelle diverse fasi di maturazione, chicco di caffè verde.

origini

La filiera produttiva del caffè è una lunga storia. Inizia con il seme dal quale si ottiene la piccola pianta del caffè che dopo qualche anno comincia a fruttificare. Una materia prima che viene da lontano trasformata in un gusto che viaggia per tutto il mondo.

Eppure, pochi conoscono l’origine del caffè, la sua antichità, il suo significato sociale. Basti pensare che, accanto a citazioni di Omero, ci sono leggende popolari, la più famosa delle quali è forse quella de “Le capre ballerine e i dervisci instancabili”. Si narra che intorno all’800 d.C. un pastore abissino di nome Kaldi o Kaddi, che pascolava il suo gregge intorno a Moka, città yemenita, vide ballare come matte le sue capre tutta la notte dopo aver brucato i frutti rossi di un grosso cespuglio che cresceva con abbondanza nella zona. Il pastore, sorpreso e incuriosito, raccolse alcune di quelle bacche e le portò al monastero di Cheodet per cercare di carpire il loro segreto. Il priore del monastero, l’abate Yahia, non dando credito al racconto del pastore e temendo che fosse opera del diavolo, gettò nel fuoco le bacche, le quali, una volta abbrustolite, inaspettatamente cominciarono ad emanare un intenso e piacevole aroma. Le bacche vennero allora recuperate e messe in acqua in infusione; così si scoprì che se ne poteva ricavare una bevanda nera, dal gusto molto gradevole, la quale poteva essere somministrata ai monaci del convento in modo che ne risultassero rinvigoriti e potessero pregare tutta la notte senza addormentarsi. La bevanda ottenuta venne chiamata kahwa.

Molto più probabilmente il nome arabo deriva da Kaffa, una regione dell’Etiopia dove cresce una varietà spontanea di Coffea.

http://www.goppioncaffe.it/wp-content/uploads/2012/01/floradas-wpcf_521x290.jpg
Etiopia: particolare di drupe in fase di maturazione.
http://www.goppioncaffe.it/wp-content/uploads/2012/01/verdi-colline1-wpcf_521x290.jpg
Piantagione di caffè del Centro America.



Vedi anche

donna-e-uomo-con-bacche

Varietà e coltivazione

Le piante di caffè vengono coltivate nella fascia compresa tra il 25° parallelo

Vai

tostatrice

il nostro lavoro

L’omogeneità di una partita è un valore importante per comporre miscele con caratteristiche

Vai

donna-bacche

SAPORI UNICI DA TERRE LONTANE

I nostri esperti si dedicano alla ricerca di sapori di fine bontà e all’accurata selezione

Vai

botte-jbm2

LA QUALITA’ E’ AL CENTRO DEI NOSTRI OBIETTIVI

L’omogeneità di una partita è un valore importante per comporre miscele con caratteristiche aromatiche pregiate.

Ogni

Vai